Venerdì 23 luglio 2021, ore 20.30 – Festival Ticino Musica

La manifestazione musicale festeggia un quarto di secolo con un concerto speciale: ben nove solisti di livello internazionale in un’inedita formazione cameristica.

Da 25 anni il Festival Ticino Musica fa incontrare giovani musicisti da tutto il mondo assieme a maestri di fama internazionale, per una manifestazione che accosta didattica ed esperienza artistica. A beneficio del pubblico, che può vivere un’esperienza musicale unica: 70 eventi in due settimane, distribuiti su tutto il Ticino. Per festeggiare il quarto di secolo, l’edizione di quest’anno propone un concerto speciale, in programma in un luogo «speciale» come il Museo. Venerdì 23 luglio alle 20.30, nove grandi maestri del Festival si esibiranno in formazione di ensemble per un concerto speciale in occasione della 25ª edizione di Ticino Musica. Marco Rizzi al violino, Yuval Gotlibovich alla viola, Giovanni Gnocchi al violoncello, Jonas Villegas al contrabbasso, Andrea Oliva al flauto, Ivan Podyomov all’oboe, Calogero Palermo al clarinetto, Gabor Meszaros al fagotto e Jacques Deleplancque al corno interpreteranno i nonetti di Bohuslav Martinu, Nino Rota e Louis Spohr.Informazioni e prenotazioni allo +41 91 980 09 72 o per email:

Venerdì 23 luglio 2021, ore 20.30 – concerto di Ensemble Ticino Musica

Programma

Nino Rota (1911-1979)
Nonetto
Allegro
Andante
Allegro con spirito
Canzone con variazioni. Allegretto calmo
Vivacissimo

Bohuslav Martinů (1890-1959)
Nonetto per flauto, oboe, clarinetto, corno, fagotto, violino, viola, cello e contrabbasso
H. 374

Poco Allegro
Andante
Allegretto

Louis Spohr (1784-1859)
Nonetto in fa maggiore op. 31
Allegro
Scherzo (allegro)
Adagio
Finale (vivace)

Informazioni complementari

https://www.museo-vela.admin.ch/content/vela/it/home/info/news/news-2021/festival-ticino-musica.html